Cos’è il VoIP?

Sembra ieri quando ancora per telefonare utilizzavamo i gettoni o i conta scatti nei Bar e, per avere un minimo di riservatezza durante una telefonata utilizzavamo le prolunghe telefoniche, oppure quando, per “rubare” qualche telefonata sulla bolletta di casa, utilizzavamo il cordless nascondendoci in qualche angolo buio per non farci scoprire.

Il VoIP fa parte della famiglia delle Telecomunicazioni, ma è nato grazie al contributo dell’IT. Due mondi che per anni hanno percorso strade differenti senza mai incontrarsi, poi, grazie al VoIP, si ritrovano dando vita alla UCC (Unified Communication & Collaboration).

Cosa significa VOIP?

Da Wikipedia :

Per VoIP si intende una tecnologia che rende possibile effettuare una conversazione telefonica sfruttando una connessione Internet o una qualsiasi altra rete dedicata a commutazione di pacchetto che utilizzi il protocollo IP senza connessione per il trasporto dati.

Per continuare ad affrontare questo tema semplice ma allo stesso tempo complesso, volevo raccontarvi la storia di John Draper, un folle genio che ha dedicato la sua vita alla ricerca e sviluppo solo ed esclusivamente per puro divertimento.RV-AJ520_BKRV_P_DV_20130201022723

Lui è diventato il Primo Hacker telefonico e questo grazie ad un semplice e banale fischietto trovato come regalo in una scatola di cereali. Da quel giorno è conosciuto come “Cap’n Crunch“, come il nome dei cereali.

Stiamo parlando del 1968, in quegli anni le trasmissioni delle chiamate avvenivano “in banda”, nel senso che avevano le stesse frequenze usate per la comunicazione vocale. Questo comportava un problema per tutte le compagnie telefoniche: se venivano inseriti, utilizzando un apparecchio vicino alla cornetta, dei segnali riconoscibili dal computer centrale, questo li interpretava come segnali provenienti da qualche centralina telefonica e faceva esattamente ciò che il phreaker diceva.

Draper un giorno, per puro caso, scoprì che, come regalo all’interno dei cereali Cap’n Crunch, trovavi un fischietto che, giustappunto, emetteva un suono con la stessa frequenza, quindi 2600Mhz, necessaria per il phreaking. Questo segnale di frequenza emulava lo stesso segnale che emetteva il telefono come se l’utente avesse agganciato la cornetta e la linea fosse libera, ma, in realtà, la conversazione non veniva interrotta e rimaneva sospesa e quindi libera. Di fatto, in bolletta e per il sistema, non era mai avvenuta.

Si narra che Draper e la sua banda di amici Hacker, in una delle loro intercettazioni, riuscirono a scoprire un numero riservato della Casa Bianca e, intercettando le chiamate in entrata e in uscita, un giorno avrebbero ascoltato un agente della C.I.A. parlare con, l’allora in carica presidente Richard Nixon.