Esclusione IVA art. 15: come gestire l’imposta con Odoo 4 Wisp

Districarsi tra la contabilità italiana non è certamente facile e spesso anche emettere una semplice fattura può diventare un incubo. A maggior ragione se dopo le indicazioni del commercialista sulle imposte da utilizzare il vostro gestionale non è configurato o peggio non predisposto per poter creare e validare una fattura con specifiche righe di imposta. È il caso, ad esempio, di quelle fatture soggette a regime  di esclusione IVA articolo 15.

L’esclusione IVA articolo 15 è disciplinata dall’articolo 15 del D.P.R. 633/1972, che elenca le operazioni che non rientrano nel campo di applicazione dell’IVA (qui trovate il riferimento normativo).

 

Esclusa IVA art. 15: su Odoo 4 Wisp bastano due click per selezionarla

La piattaforma Odoo 4 Wisp, oltre ad adempiere agli obblighi della fatturazione elettronica con la comunicazione diretta dei file XML allo SDI, è in grado di emettere qualsivoglia tipo di fattura. Anche quelle fatture le cui righe hanno un’imposta esclusione IVA art 15. Farlo è abbastanza semplice perché aprendo una fattura, alla colonna imposte, si potrà eliminare l’imposta di default ed inserire quella di interesse.

Iniziando a digitare parte del nome dell’imposta da applicare il sistema suggerirà i risultati corrispondenti. Una volta applicata l’imposta la piattaforma effettua immediatamente il nuovo calcolo della tassazione consentendovi di validarla ed esportarla elettronicamente nel minor tempo possibile.

Fattura su Odoo 4 Wisp con IVA esclusa art 15

Come è facile immaginare, il sistema permette di specificare per qualsiasi imposta e quindi anche per quella esclusione IVA art 15 il riferimento normativo e l’eventuale Natura, che nel caso specifico in esempio è contrassegnata dal codice N1. Sulla piattaforma possono essere create e configurate tutte le imposte necessarie per le proprie esigenze di impresa. Anche in questo caso la parola d’ordine è semplicità.

Partendo dal nome dell’imposta e dal calcolo che dovrà fare sull’imponibile, basta specificare l’etichetta che dovrà essere apposta nelle fatture, la natura ed il riferimento normativo. Ulteriori impostazioni consentono di specificare se l’imposta deve essere o meno inclusa nel prezzo e la sua esigibilità.

Odoo 4 Wisp, la pagina di configurazione delle imposte

Tutte le imposte, oltre che selezionabili in fattura, possono essere definite sui prodotti così che prodotti specifici riportino in fattura l’imposta corretta senza alcuna azione manuale. Lo stesso si può fare sul cliente, definendo una Posizione Fiscale che specifica la tipologia di cliente, e indichi al sistema di sostituire l’imposta standard con quella definitiva; in modo del tutto automatico a tutti i prodotti da fatturare verso quel soggetto.